loader
AKRON Srl

Linea
AUTUNNO VERNINI

Gli insilati di foraggi autunno vernini e di erbai sono difficili da conservare e richiedono pertanto il trattamento con additivi microbiologici particolarmente adatti.
La loro difficile conservazione può essere dovuta al fatto che:

  • Hanno un tenore in carboidrati solubili (WSC) < 3% tal quale (medica, festuca, leguminose in genere).
  • Hanno un potere tampone (P.T.) molto elevato e quindi sono necessarie elevate quantità di acidi per ottenere valori di ph accettabili. Questi foraggi necessitano di apposite miscele di Lattobacilli che favoriscono la produzione di acido lattico e acetico.
  • Hanno proteine che sono facilmente degradabili da enzimi proteolitici e da microrganismi (clostridi) con conseguente aumento delle frazioni azotate solubili e dell'azoto ammoniacale. L'utilizzo degli additivi AKRON specifici per questo gruppo di insilati, Clean Sil Forte+Ory Sil, permette di avere un'ottima stabilità aerobica e migliora gli aspetti nutrizionali dando più energia e proteine a disposizione.

CLEAN SIL FORTE

Gli omofermentanti

Lactobacillus plantarum spp

Favoriscono la fermentazione producendo acido lattico
Sono la scelta basilare per migliorare il recupero della SS e le prestazioni degli animali 

E' una ottima scelta quando:

  • si vuole migliorare la qualità alimentare di qualunque genere d'insilati;
  • si tratta d'insilati di leguminose (medica);

Ricerche in vitro dimostrerebbero che insilati trattati con batteri omofermentanti produrrebbero 8%  in più di batteri ruminali rispetto ad insilati non trattati, tale differenza spiegherebbe una produzione lattea superiore fino a 2 litri capo giorno (Muck 2012).

akron

Obiettivo:
efficienza nutrizionale

La qualità dei foraggi e in particolare la digeribilità dell’NDF è influenzata dal patrimonio genetico delle piante, dall’ambiente di produzione, dall'andamento termico e da eventuali stress (idrici, meccanici...).

Tecniche agronomiche volte ad aumentare la densità di semina,  l'insufficiente fertilizzazione del terreno, la raccolta a maturazione avanzata e l’utilizzo di tecniche di irrigazione inappropriate portano ad un peggioramento del dNDF dei foraggi

ORY SIL

postbiotico

Aspergillus Oryzae

Un aspetto decisamente innovativo riguardato la possibilità di
migliorare la digeribilità della fibra dei foraggi
Sostanze biologicamente attive NON OGM prodotti tramite la fermentazione, con elevati standard di sicurezza alimentare
La qualità̀ nutrizionale del prodotto ottenuto è data dal suo contenuto in metaboliti ad effetto catalitico che risultano in un miglioramento dell'appetibilità.
Attraverso una selezione durata alcuni anni conferma che Aspergillus Oryzae non produce micotossine ma nei cereali inoculati genera la produzione di molti enzimi digestivi
Induce la saccarificazione, un processo che trasforma i carboidrati complessi in zuccheri semplici che:

  • permettono una corretta e veloce fermentazione
  • riducono le perdite e migliorano il valore nutritivo dei foraggi
  • aumentano il valore energetico degli insilati

Negli animali di alta produzione, specialmente nei primi mesi di lattazione, la digeribilità della fibra grezza rappresenta un requisito molto importante, poiché tale parametro permette di poter includere una maggiore quantità di alimento in razione, ottenendo una maggiore ingestione e una migliore stimolazione della flora ruminale, con un effetto positivo sulla salute e riduzione dei picchi produttivi.