loader
AKRON Srl

B-Fusion®

B-FUSION® è innovazione in continua evoluzione. È un growthbiotico. La fusione tra un prebiotico e un probiotico. Progettato per migliorare la digeribilità e l’assimilazione della razione per garantire la massima redditività. B-Fusion® è in grado di svolgere molteplici azioni, sia di carattere chimico fisico che metabolico, tali da indurre risposte produttive positive e migliori condizioni di benessere dell’animale.

Valutare la reale capacità di un qualsiasi additivo o complemento nutrizionale di migliorare negli animali l’efficienza funzionale in termini nutrizionali, di benessere, di redditività economica e o di sicurezza alimentare per il consumatore, comporta, molto spesso, ingenti risorse sia finanziare che umane. Queste sono necessarie per la messa in atto di complessi protocolli sperimentali che fanno perno su diversi e, a volte, complessi indicatori biologici, chimici, fisici per valutare la loro reale efficienza, in termini delle prestazioni di produzione e della qualità del prodotto. Riteniamo che, nella vacca da latte, sia possibile dare un giudizio, anche se limitato ma sufficientemente attendibile, dell’efficienza di un prodotto ricorrendo a pochi parametri chimico-fisici o biochimici derivati dall’esame di feci, sangue e latte.

B-FUSION® è innovazione e unicità in azione

  • Per la sua particolare azione sinergica permette di presentare in un unico prodotto, molteplici sostanze utilizzate, di norma separatamente, che risultano efficaci in diverse problematiche presenti nell'allevamento. I processi assorbitivi vengono migliorati per effetto dell'attività anti-ossidativa esercitata sull'epitelio ruminale.
  • Apporta ingredienti che sostengono e migliorano la digestione ruminale.
    Molteplicità di metaboliti in grado di svolgere molteplici azioni, sia di carattere chimico fisico che metabolico, tali da indurre risposte produttive positive e permettere un migliore utilizzo, assorbimento o trasporto dei nutrienti presenti nella razione. Migliora la digeribilità globale della dieta.
  • Favorisce l'assorbimento degli AGV nel rumine: maggior energia per l'animale, minor acidità ruminale, riequilibria il pH e lo stabilizza nel tempo.
  • Migliora il transito di acidi grassi volatili mettendo a disposizione dell'animale una maggiore quantità di nutriente in termini di tempo il che si traduce in una maggiore quantità di energia disponibile per il loro trasporto attivo di membrana.
  • Evita il rischio di accumulo di acido lattico, aumenta l'utilizzo del lattato da parte di Selenomonas e Megasphera
  • Aumenta l'utilizzo di lattato. Valori di pH anomali a causa di acidosi ruminale ed un elevato flusso ruminale portano nel grosso intestino grandi quantità di nutrienti indigeriti: amido, proteine, grassi. Nel cieco e colon si sviluppano cosi popolazioni microbiche pericolose, tossigene e chiaramente patogene. La conseguenza è l'effetto positivo di B-FUSION® sul pH ruminale, che rimane più elevato dopo il pasto scongiurando i rischi di acidosi ruminale.
  • Migliora l'utilizzazione della fibra. Favorisce la crescita e lo sviluppo della microflora ruminale.
    Aumenta il tasso di crescita della biomassa microbica, soprattutto di quella che utilizza le fibre. Stimola la degradazione delle strutture fibrose nel rumine apportando maggiori quantità di acido acetico e butirrico a scapito del propionico.
  • Riduce i tempi di permanenza ruminale. Aumenta l'ingestione di sostanza secca e stimola l'appetito.
    Svolge il suo fondamentale compito diminuendo il tempo medio di ritenzione del digesta all'interno del rumine rendendolo maggiormente fermentescibile nell'unità di tempo, in questo modo l'animale sarà nelle condizioni tali per cui aumenterà l'ingestione e di conseguenza la produzione che sarà in linea con la sua genetica.
  • Migliora l'utilizzo dell'azoto ammoniacale da parte della flora ruminale mantenendola in armonia in modo da: incrementare l'efficienza d'uso della proteina alimentare e diminuire le escrezioni di N nell'ambiente.
    Il miglioramento dell'efficienza e della quantità di batteri fermentanti la fibra ha un effetto importante sulla riduzione dell'ammoniaca a livello ruminale e di conseguenza sul rilascio di urea nel latte e nelle urine.
  • Migliora l'assorbimento intestinale della frazione proteica della razione
    Sostiene la qualità nutrizionale e microbiologica e può avere un impatto positivo sull'integrità intestinale, migliorando così le prestazioni degli animali.
    Promuove la salute intestinale e immunitaria, suggerendo una potenziale applicazione come ingrediente funzionale nell'industria alimentare per animali.

Miglioramento dell'efficienza di conversione dei mangimi (FCE), digestione vs. assorbimento

  • B Bovini
  • | 
  • F Fermentazioni ottimizzate allo scopo di migliorare la salute e il benessere dei bovini
  • U Utilizzo della razione migliorato
  • S Sostanze nutritive assorbite
  • I Incrementa la produzione lattea
  • O Ottimizza l’incremento kg/carne, nel bovino da carne
  • N Neutralizza la produzione di composti tossici

B-Fusion®: Liberazione dei nutrienti dai mangimi

Minore incidenza dei disagi alimentari con aumento della carriera produttiva e riproduttiva Riduzione della anidride carbonica (CO2) e del metano (CH4) derivate dai processi fermentativi

Diminuzione della temperatura corporea nei periodi estivi - Aumento della resistenza degli animali agli stress esterni - Miglioramento dello stato di benessere generale - Miglioramento dei parametri zoo-economici.